Cancro in aumento tra i consumatori di carne

Già nel 1907 era risaputo che l’incidenza di cancro era maggiore tra la popolazione che consumava più carne, rispetto le persone che ne mangiavano poca o niente!
Ecco un articolo pubblicato dal New York Times il 24 settembre del 1907

New York Times, 24 settembre 1907

In particolare tra gli immigranti che consumano cibo che proviene da animali malati.
D’altra parte, italiani e cinesi, praticamente vegetariani mostrano la mortalità più bassa di tutti.
Gli scienziati di Chicago sono fortemente interessati al risultato dello studio durato due anni sui tumori nella stessa città, ricerca del Dr. G. Cooke Adams di Londra e precedentemente di Australia, ha appena reso pubblico attraverso il Dipartimento per la Salute pubblica.

Il dottor Adams ha dimostrato conclusivamente che la dieta è il fattore più importante nella crescita della malattia ed il tasso di mortalità negli ultimi sette anni, tra 58.835 di decessi totali tra i nati a Chicago per tutte le cause, ci sono stati solo 178 decessi per cancro.
Nello stesso periodo ci sono stati 61.019 decessi totali per tutte le cause tra gli abitanti stranieri  (che comprendono oltre un terzo della popolazione) e 4.463 di queste morti erano dovute al cancro!
Per quanto riguarda le sue ricerche il dottor Adams dichiara:
Le mie indagini statistiche in Europa, Gran Bretagna e gli Stati Uniti confermano pienamente le mie precedenti osservazioni in Australia, l’aumento del cancro e il suo tasso di mortalità negli Stati Uniti in particolare tra gli abitanti nati all’estero sono allarmanti, la mortalità degli immigranti è di gran lunga superiore al tasso di mortalità dei nativi del posto contribuendo ad una generica elevata mortalità.
L’aumento della mortalità per cancro può essere dimostrato da uno studio delle statistiche vitali di qualsiasi grande città americana, le tabelle di Chicago dà i seguenti risultati:
In Chicago 1856-1866 c’è stato un aumento del tasso di mortalità per cancro del 680%, mentre il 1866-1905 l’incremento è stato del 232%.
Nel 1856, 1 per ogni 1000 decessi era dovuto al cancro, nel 1866 questo era salito a 1 ogni 164.
Nel 1905 era 1 ogni 23 morti mentre nel 1906 1 morto ogni 21.8 è deceduto a causa di questa malattia
Le stesse tabelle mostrano chiaramente la terribile mortalità tra i residenti immigrati di Chicago, in particolare tra i tedeschi, irlandesi, scandinavi e sloveni
Il tasso di mortalità per cancro tra i residenti tedeschi e irlandesi di Chicago è la più alta del mondo, essendo quasi 300% superiore a quello dei loro paesi d’origine.
La tabella su Chicago dimostra che di 4 morti tra i tedeschi oltre i 40 anni di età, 1 è causata dal cancro. In Germania è 1 a 12.
Dei morti irlandesi a Chicago oltre 40 anni di età, 1 ogni 6 muore di cancro, mentre il tasso di morte per cancro in Irlanda alla stessa età, è di 1 a 15.
Allo stesso modo, gli scandinavi, Slavi e altri immigranti, tranne italiani e cinesi mostrano un tasso di mortalità per cancro di gran lunga maggiore in Chicago che nei propri paesi, gli ultimi due mantenendo la bassa mortalità della loro terra nativa.
La causa di questo notevole aumento del tasso di mortalità tra gli immigranti non può essere attribuito alle condizioni climatiche, perché ho scoperto che i nati a Chicago e l’Illinois hanno il tasso più basso di mortalità per cancro di qualsiasi altro popolo al mondo, per molti anni la media dei morti per cancro è di 1 ogni 400 morti ma solo 1 su 72 oltre 40 anni di età.
La ricerca è stata effettuata sul numero di decessi per cancro nelle quindici divisioni sanitarie della città di Chicago, così come nelle istituzioni pubbliche, ponendo particolare attenzione in relazione alla popolazione, natività, occupazione, sesso, età, razza, la dieta, e le loro condizioni igieniche, sociali ed economiche e sanitarie, con l’idea di fare luce sul tasso di anomalia sull’elevata mortalità di alcune nazionalità residenti a Chicago, il basso tasso di mortalità di altri, e l’immunità comparativa dei nativi dell’Illinois e Chicago, rispetto alla maggiore mortalità di altri residenti americani nati a Chicago
Si è riscontrato che gli italiani che hanno mantenuto la loro dieta base composta da maccheroni e spaghetti (il loro piatto nazionale) e i cinesi che hanno mantenuto la loro dieta nazionale a base di riso, mostrano una minore mortalità rispetto alle nazioni che consumano grandi quantità di carni in scatola, carni conservate, carni secche e sott’aceto, salumi ecc., spesso vengono consumate crude.
Mentre questi alimenti a base di carne conservata vengono consumati in una certa misura nei loro paesi, i salari americani più elevati hanno permesso un loro uso maggiore, mentre il costo più alto della carne fresca è un incentivo al consumo.
E’ stato anche accertato che la maggior parte delle carni fresche preparate presso lo stabilimento di una società di macellazione, in cui vengono macellati gli animali e giudicati non idonei al consumo umano dagli ispettori governativi e di settore, vengono poi consumate dai poveri.
Circa l’87% del bestiame da macello dopo essere stato dichiarato non idoneo al consumo umano e dopo che le parti o gli organi vitali malati sono stati rimossi e finalmente viene autorizzata la vendita, entra sul mercato sia come carne fresca o sotto forma di prodotti alimentari a base di carne ed è ampiamente consumata dagli immigranti poveri.

Le mie inchieste presso i macelli di bestiame a Chicago attestano che la maggior parte delle carni  dichiarate non idonee a causa della tubercolosi, attinomiceti e cancro, così come il bestiame principalmente utilizzato come “carni per industrie di trasformazione” sono alimentati con malto bagnato o porcherie da distilleria.
Non ci può essere il minimo dubbio che il grande aumento di cancro tra gli immigranti in prevalenza della malattia nei loro paesi di origine, è dovuta al maggiore consumo di alimenti di origine animale in particolare quelli derivati ​​da animali malati.

Fonte

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...