Spray per spolverare in modo naturale: 5 ricette homemade

spray per spolverare faidate

Gli spray per spolverare che troviamo comunemente in vendita sono davvero indispensabili? Potrete sostituirli facilmente con dei rimedi green e fai-da-te. Per la preparazione di queste ricette potrete utilizzare semplice acqua di rubinetto o acqua distillata, magari recuperandola dal deumidificatore.

I risultati migliori nell’utilizzo degli spray per spolverare fai-da-te si ottengono applicandoli su un panno in microfibra, che è perfetto per catturare la polvere, ma vanno bene anche altri panni morbdi, magari nati dal recupero di vecchi indumenti o lenzuola. Gli spray fai-da-te si conservano senza problemi anche per 1 mese. Se vi occorrono prodotti in piccole quantità, dimezzate o riducete in proporzione le dosi indicate. Così le vostre pulizie di casa saranno ecologiche e rapidissime.

1) Spray per spolverare agli agrumi

500 ml d’acqua
1 cucchiaio di sapone liquido
3 gocce di olio essenziale di arancio dolce
3 gocce di olio essenziale di limone
1 spruzzino
1 imbuto

Versate l’acqua nello spruzzino aiutandovi con l’imbuto. Unite un cucchiaio di sapone liquido o di detersivo per i piatti. Cercate di scegliere il più possibile prodotti ecologici. Se volete ottenere uno spray al profumo di agrumi, aggiungete olio essenziale di limone e olio essenziale di arancio dolce (oppure di cedro, mandarino o pompelmo), o in alternativa una piccola quantità di acqua di fiori d’arancio. Tappate lo spruzzino e agitate bene (sempre prima dell’uso).

olio essenziale arancio

2) Spray per spolverare alle scaglie di sapone

500 ml d’acqua
1 cucchiaino di scaglie di sapone
5 gocce di oli essenziali per profumare (facoltativo)
1 spruzzino
1 imbuto
1 pentolino

In un pentolino portate ad ebollizione l’acqua. Versate le scaglie di sapone e mescolate per scioglierle. Lasciate raffreddare e, se volete, unite gli oli essenziali che preferite (ad esempio, olio essenziale di lavanda, di geranio o di eucalipto). Quindi versate il liquido ottenuto nello spruzzino con l’aiuto di un imbuto. Potete utilizzare scaglie di sapone fatto in casa o acquistato. In quest’ultimo caso il suggerimento è di scegliere sapone di Marsiglia a base vegetale o sapone di Aleppo, perché si sciolgono più facilmente. In alternativa alle scaglie di sapone, potete utilizzare un cucchiaio di sapone liquido o di detersivo per i piatti ecologico. Questa ricetta vi permette di riutilizzare in modo intelligente gli avanzi delle saponette.

Leggi anche: 10 idee per riutilizzare gli avanzi delle saponette

scaglie di sapone

fonte foto: mylittlecelebration.com

3) Spray per spolverare all’olio e limone

4 cucchiai d’olio d’oliva
2 cucchiai di succo di limone
1 piccolo spruzzino
1 contenitore con beccuccio

Ehow suggerisce di preparare uno spray per spolverare a base di due ingredienti completamente naturali: il succo di limone e l’olio d’oliva. Potete aumentare le quantità degli ingredienti in proporzione, a seconda delle necessitò. Spremete e filtrate il succo di un limone. Versatelo nello spruzzino con l’aiuto di un contenitore con beccuccio (lo stesso spremiagrumi potrebbe essere adatto). Quindi unite l’olio extravergine, tappate lo spruzzino e agitate energicamente. In alternativa, potete versare l’olio e il succo di limone in una scodella e mescolarli energicamente con una frusta, prima di versare il tutto nello spruzzino. Spruzzate una piccola quantità del prodotto sul vostro panno per spolverare e passatelo sulle superfici da pulire. Utilizzate un panno asciutto per rimuovere l’eventuale prodotto in eccesso. Si tratta di uno spray particolarmente adatto ai mobili in legno, alle porte e alle cornici di quadri e finestre, poiché oltre ad essere d’aiuto nel rimuovere la polvere, svolge un’azione lucidante.

spray olio limone

fonte foto: prouditaliancook.com

4) Spray per spolverare al Tea Tree Oil

500 ml d’acqua
1 cucchiaio di detersivo per i piatti ecologico
5 gocce di olio essenziale di Tea Tree
1 sprizzino
1 imbuto

Questo spray per spolverare vi sarà utile se alla normale rimozione della polvere vorrete unire un’azione battericida e antimicotica. Lo potrete utilizzare anche per i vetri e gli specchi, oltre che sui mobili. Il Tea Tree Oil presenta proprietà antibatteriche e antifungine. Versate nel vostro spruzzino l’acqua, il detersivo per i piatti ecologico (o 1 cucchiaio di sapone liquido) e l’olio essenziale di Tea Tree. Tappate e agitate bene prima dell’uso.

Leggi anche: Tea Tree Oil: i mille usi, le proprietà e dove trovarlo

tea tree

5) Spray per spolverare al bicarbonato di sodio

500 ml d’acqua
2 cucchiai rasi di bicarbonato di sodio
1 spruzzino
1 imbuto

Lo spray al bicarbonato di sodio contribuisce sia a rimuovere la polvere che ad eliminare i cattivi odori. Oltre che per spolverare, lo potrete utilizzare per la pulizia di vetri, piastrelle e specchi e per l’esterno e l’interno del vostro frigorifero. Versate l’acqua nello spruzzino con l’aiuto di un imbuto, unite il bicarbonato, tappate e agitate. Il vostro spray per spolverare è pronto.

Leggi anche: 50 fantastici usi alternativi del bicarbonato di sodio

bicarbonato

Marta Albè

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...