Torta di mele senza uova e senza burro: la ricetta veg

La torta di mele senza uova e senza burro, è una delle prime ricette veg, che ci si trova a sperimentare. Conosciuta in tutto il mondo con il nome di apple pie, dolce tipico della tradizione americana, è la torta perfetta per merenda e colazione: in versione vegan, poi, potrete assaporare la dolcezza delle mele avvolte da una pasta frolla davvero leggera e friabile.

La torta di mele è uno delle ricette più buone, più amate e diffuse ed è anche quella che presenta più variazioni, a seconda delle regioni o paesi i cui viene fatta. Accendete il forno allora e prepariamoci a riempire la casa del delizioso profumo di una buonissima torta di mele appena sfornata.

Torta di mele in stile apple pie: la ricetta veg

vegan-apple-pie

Per la pasta frolla:
300 farina di tipo 0
80 olio di girasole deodorato
90 zucchero di canna integrale
100 ml di acqua leggermente salata e bollente
scorza di un limone
Per il ripieno:
3-4 mele
Succo e scorza di un limone
Uva sultanina a piacere
rum o brandy qb
30 gr di frutta secca tritata a scelta tra pinoli, mandorle,noci…
25 gr di zucchero o malto
Cannella e zenzero
Olio o latte di soia per lucidare e granelli di zucchero di canna.
Preparazione
Iniziamo dalla pasta frolla, la base di tutte le crostate: è facilissima anche per chi non è bravissimo in cucina.
Uniamo tutti i liquidi: olio di semi di girasole, acqua, buccia di un limone grattuggiata e aggiungiamo zucchero di canna e farina. Impastiamo con le mani e in pochi minuti la frolla è pronta. Lasciatela riposare in frigo per circa 30 minuti, nel frattempo prepariamo il ripieno.
Sbucciamo le mele e tagliamole a fette, anche in modo irregolare perché comunque verranno coperte. Aggiungete il succo di limone per non farle annerire, lo zucchero e iniziate a mescolare, unendo poi piano piano gli altri ingredienti: frutta secca, gli aromi cannella e zenzero e in ultimo l’uvetta, messa precedentemente in ammollo con il liquore che avete scelto. Strizzatela leggermente e unitela alle mele: il ripieno è pronto.
Prendete la pasta frolla dal frigo, dividetela in due parti, una più grande dell’altra, e stendetela con l’aiuto della carta forno: cioè posate la carta forno sulla pasta frolla e poi usate un mattarello per stenderla, in questo modo non si attaccherà al mattarello e sarà più facile metterla nella tortiera.
Adagiate il ripieno e passate al secondo strato di pasta: stendetelo come fatto per il primo e posatelo sul ripieno, cercando di compattare il tutto. Spennellate con un po’ di olio o latte di soia lo strato superiore e aggiungete per guarnire qualche granello di zucchero di canna, oppure nocciole tritate o altri ingredienti a vostra scelta. Mettete in forno preriscaldato a 180 °C per 40-50 minuti o comunque verificate con uno stuzzicadenti la cottura. Una volta cotta, lasciatela raffreddare per qualche minuto, poi spolverate con granella di nocciole

Fonte

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...