Chili in piu? Una delle cause anche la carenza di vit. D

Vitamin-D

“brucia piu’ calorie di quelle che consumi”. Purtroppo, come per tutto cio’ che riguarda il corpo umano, non è una faccenda cosi semplice.

(NaturalNews) Per anni l’equazione matematica offerta a coloro che cercavano di perdere peso, sembrava del tutto semplice: brucia piu’ calorie di quelle che consumi. Una roba da niente, giusto? Purtroppo, come per tutto cio’ che riguarda il corpo umano, non è una faccenda cosi semplice.

Negli anni è cominciata a trapelare sempre piu’ evidenza scientifica che conferma cio’ che molti di noi da tempo sospettano e che prova che mettere su peso e perderlo dipende da molti, molti fattori. Tra questi: la genetica, il genere, l’età, gli ormoni, i livelli di stress, l’esposizione alle tossine e molte altre condizioni salutistiche. Persino fattori sociali ed ambientali possono avere un ruolo.

La carenza di vit. D causa aumento di peso.

Piu’ di uno degli studi recenti sull’aumento di peso, collega il fatto ad un carenza di vitamina D. Uno studio pubblicato da The American Journal of Clinical Nutrition (AJCN) (1) ha trovato che le donne con livelli di vit D sani nel sangue, grazie al fatto di prenderla nella dieta unitamente a del movimento fisico, avevano perso piu’ peso di altre con livelli diversi nel sangue.

Un altro studio sempre pubblicato dall’ AJCN (2), ha mostrato che i benefici della perdita di peso – ovvero piu’ bassa pressione sanguigna, piu’ bassi livelli di zucchero ed insulina e piu’ bassi livelli lipidici- aumentavano in partecipanti che prendevano il calcio e la vit D durante il loro programma di dimagramento.

Ma ancora, un altro studio, riportato su SCIENCE.NaturalNews.com (3), ha mostrato che le persone di discendenza indo-asiatica erano molto piu’ inclini alla obesità e alla resistenza insulinica, quando a loro mancava la vit. D.

Man-Pinch-Stomach-Fat-Belly

Il nesso tra vit. D e dimagramento non è del tutto chiaro. Alcuni scienziati argomentano che i ricettori speciali della vit D, sulle cellule di grasso dicono loro se devono essere bruciate come energia o immagazzinate come eccesso di peso corporeo. Anche i ricettori cellulari nel cervello, che controllano il metabolismo e i livelli di fame potrebbero necessitare di vit D per funzionare in modo adeguato.

E’ anche stato mostrato che la vit D riduce l’infiammazione sistemica associata al sovrappeso. Quindi anche se non riuscite a perdere tutto il peso che volete, avere adeguati livelli di vit D diminuisce lo stress nel corpo e percio’, gli effetti dannosi di portare in giro extra peso corporeo.

Altri fattori di carenza da vit D da considerare

Oltre al’acquisto di peso, le carenze di vit D sono state associate a molti altri disturbi, che possono portare all’accumulo di peso. Bassi livelli di vit D sono stati associati a depressione, per esempio e il senso di affaticamento e la svogliatezza della depressione possono portare all’inattività che, per contro, contribuisce all’aumento di peso.

Anche condizioni serie come artrite reumatoide (RA) e sclerosi multipla (MS) sono state associate a livelli inadeguati di vit D e la risultante inattività puo’ portare ad aumento di peso che, per contro, puo’ esarcerbare i sintomi di entrambe le condizioni. Sia la RA che la MS sono a volte trattate con un corticosteroide, i cui effetti collaterali includono anche l’aumento di peso.

https://i2.wp.com/www.clearskinalways.com/wp-content/uploads/2013/03/Vitamin-D-Foods.jpg

Le migliori fonti dietetiche di vit D

Secondo The World’s Healthiest Foods (4), ; anche il latte di mucca e le uova hanno vit D. Inoltre alcuni funghi, specialmente se sono stati esposti alla luce ultravioletta, sono una buona fonte di vit D.

Mentre la pelle puo’ produrre vit D dalla luce del sole, qualsiasi fattore puo’ rallentare questo processo: la stagione, il tempo, quanto a nord uno vive, i livelli di inquinamento e persino l’uso di protezioni solari. La piu’ parte della gente necessita di prendere questa vitamina in forma di integratore, per poter raggiungere i livelli raccomandati.

Altri suggerimenti perdi-peso

Non c’è la pillola magica per la dieta. Aggiungere vit D alla propria routine dietetica, puo’ essere solo il primo passo verso il liberarsi di peso, ma non si dimentichi di fare altri cambiamenti sensibili, nel proprio stile di vita, come 30 minuti di ginnastica 5 o 6 volte a settimana, per esempio

Anche togliere lo zucchero raffinato per esempio e mangiare molta frutta, verdure e grani integrali.
Sostituire i grassi animali , come quelli che si trovano nella carne rossa, nel latte e nel formaggio, e consumare invece oli polinsaturi o monoinsaturi , come l’olio d’oliva e l’avocado

fonte:http://www.naturalnews.com/045575_vitamin_D_deficiency_weight_gain_nutritional_solutions.html#ixzz34pMjC7nu
traduzione: Cristina Bassi

Visto qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...