Polpette di quinoa

Facili, veloci da preparare, e se avanzano sono buonissime anche riscaldate… come tutte le polpette del resto! Da quando le ho provate me ne sono subito innamorata, spero piacciano anche a voi! Non dimentichiamo poi che la quinoa è priva di glutine ed è quindi un alimento ideale anche per i celiaci (in questo caso evitate la panatura o utilizzate dei prodotti gluten free).polpettinequinoa

Ingredienti:
150 g di quinoa
2 patate medie
olio di semi di sesamo (o in alternativa olio evo)
pane integrale grattugiato
semi di sesamo
semi di cumino
curcuma
prezzemolo
curry
altre spezie a piacere
sale, pepe

Procedimento:
Lessare le patate. Una volta pronte, pelarle e passarle con uno schiacciapatate. Lasciar raffreddare. Sciacquare bene i grani di quinoa, quindi cuocerli in acqua leggermente salata per 12-15 minuti (per 150 g di quinoa utilizzare 300 ml di acqua). Scolare e lasciar raffreddare. Unire la quinoa alle patate, aggiungere un filo d’olio e insaporire con sale, pepe e le spezie che preferiamo: io ho utilizzato della curcuma, del cumino tritato grossolanamente, un po’ di curry e un mix di spezie che ho preso durante uno dei miei viaggi in Grecia a base di aglio, origano, timo e prezzemolo essiccati. Amalgamare bene gli ingredienti tra loro quindi, con le mani leggermente umide, prelevare delle piccole porzioni di impasto e formare tante palline. Per dare maggiore sapore aggiungiamo al pane grattugiato una manciata di semi di sesamo. Impanare le polpette e cuocerle in padella con un filo d’olio per qualche minuto fino a quando non risulteranno dorate (in alternativa cuocerle in forno a 200° per 15-20 minuti).

POLPETTINE QUINOAUn consiglio:
Le polpette risulteranno molto morbide, se desiderate una maggiore consistenza potete aggiungere all’impasto del tofu. Per dare maggiore sapore, invece, potete utilizzare la polpa di una melanzana. In questo caso basterà tagliare la melanzana in 4 spicchi, inciderli leggermente con un coltello per una cottura più uniforme, e passare il tutto in forno per 15-20 minuti, con un po’ d’olio, un goccio d’acqua, sale e pepe. Una volta cotta, prelevare la polpa con un cucchiaio e aggiungerla all’impasto. Vale comunque la non regola delle polpette: si possono usare gli ingredienti che più ci piacciono o semplicemente quello che è avanzato nel frigo!

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...