Natale 2014: il menu’ vegan componibile per pranzo e cenone

menu natale

Il Natale è alle porte, festeggerete con il cenone della Vigilia o con il pranzo del 25 dicembre? Magari state pensando da qualche giorno al menù di Natale da portare in tavola, perché vorreste variarlo rispetto al solito o perché avrete degli ospiti vegetariani o vegan.

O forse questo è il vostro primo Natale vegan, state ancora sperimentando in cucina e non sapete cosa potrebbe piacere a chi festeggerà con voi. Ecco che allora vi proponiamo un menù vegan componibile. Sarete voi a scegliere cosa portare in tavola come antipasto, primo, secondo e dolce per il cenone della Vigilia o per il pranzo di Natale.

Questo menù di Natale è per tutti, anche per chi non è vegan. Ciascuno di voi potrà variarlo e comporlo a seconda dei propri gusti e delle proprie scelte alimentari e di vita. Magari sarà l’occasione per cucinare e assaggiare qualcosa di nuovo e per avvicinarsi a nuovi sapori.

Ecco in nostro menù vegan componibile per Natale.

ANTIPASTI

1) Tortino di lenticchie e amaranto

Lenticchie e amaranto sono gli ingredienti principali di questo tortino che potrete suddividere in cubetti e servire tiepido come antipasto, magari insieme ad un insalatina di cavolo rosso o radicchio. Qui la ricetta.

Leggi anche: Tortino di lenticchie e amaranto

tortino lenticchie amaranto cover

2) Hummus di ceci

L’hummus di ceci è un antipasto sempre molto apprezzato da tutti. Lo potrete spalmare direttamente sui crostini di pane, magari abbinandolo a dei gherigli di noce. Oppure potete servirlo in ciotoline per accompagnare le verdure crude affettate a bastoncino.

Leggi anche: Ricette low cost: hummus di ceci

hummus di ceci

fonte foto: glutenfreewithlb.com

3) Insalata russa con maionese vegan

La preparazione dell’insalata russa in versione vegan non cambia, se non per la maionese. Dovrete lessare o cuocere al vapore patate e carote a cubetti, insieme ai piselli. Poi vi basterà condire con una maionese preparata con latte di mandorle o di soia e con olio extravergine o di mais (gusto più delicato). Qui la ricetta.

Leggi anche: Come preparare in casa la maionese (classica e vegan)

insalata russa vegan

fonte foto: adessocucina.com

4) Insalata di farro con uva e melagrana

Un’insalata di farro da servire tiepida o fredda come antipasto. Dopo aver lessato il farro, lo potrete condire con acini d’uva, chicchi di melagrana, semi di zucca e di girasole, succo d’arancia o di limone e olio extravergine. Qui la ricetta completa.

Leggi anche: insalata di farro con chicchi di melagrana e semi di zucca

insalata autunnale farro

5) Verdure in pastella

Potrete preparare le vostre verdure con una pastella densa a base di acqua e farina di ceci o farina di frumento, a cui aggiungere un pizzico di sale, pepe e curcuma. Alcuni preferiscono utilizzare la birra o l’acqua frizzante per la pastella, che risulterà più gonfia. Qui una ricetta a cui ispirarvi.

verdure in pastella

fonte foto: ellesite.com

PRIMI

1) Lasagne vegan

Le lasagne si prestano a numerose variazioni. Le potrete preparare con la besciamella fatta in casa a base di latte vegetale e condirle con salsa di pomodoro, funghi, zucca, radicchio, cavolo rosso e altri ortaggi a seconda dei vostri gusti. Qui le ricette.

Leggi anche: Lasagne vegetariane e vegan: 10 gustose ricette

lasagne vegan

2) Cannelloni vegan

A partire da cannelloni di semola di grano duro, che si trovano facilmente al supermercato, potrete servire numerose varianti vegan di questo piatto, da preparare con la vostra besciamella fatta in casa, con i funghi, il seitan macinato, la verza o i vostri ortaggi preferiti. Qui una ricetta utile.

Leggi anche: Cannelloni vegan: la ricetta per prepararli in casa

 

cannelloni vegan ricetta

3) Pasta pasticciata vegan

Potrete preparare la vostra pasta pasticciata in numerose varianti, ad esempio con sugo di pomodoro e polpettine di lenticchie, con ragù di verdure e besciamella fatta in casa, con i funghi e la panna vegetale, oppure con un pesto di rucola e verdure a foglia verde. Qui una ricetta a cui ispirarvi.

Leggi anche: Pasta avanzata: 10 gustose ricette

pasta pasticciata vegan

fonte foto: veganblog.it

4) Risotto alla zucca e funghi

Un risotto alla zucca e funghi da portare sulla tavola di Natale che piacerà davvero a tutti. Pet chi non vuole rinunciare al classico risotto, per renderlo vegan e anche più leggero vi basterà usare olio extravergine e brodo di verdure per sostituire burro e brodo di carne. Qui la ricetta.

Leggi anche: Risotto alla zucca e funghi

 

risotto zucca funhi

5) Quinoa invernale

Abbinate i vostri primi piatti a base di quinoa con ingredienti di stagioni: potrete scegliere tra funghi, broccoli, cavolfiori, cavolo rosso, cime di rapa, chicchi di melagrana e funghi. Aggiungete frutta secca, come le nocciole, per dare un tocco di croccantezza in più. Qui le ricette della quinoa invernale.

Leggi anche: Quinoa: 10 ricette invernali

quinoa invernale

fonte foto: fantasticamenteveg.blogspot.it

SECONDI

1) Spiedini di seitan e broccoli

Per comporre i vostri spiedini alternate seitan a cubetti già saltato e insaporito in padella con erbe e spezie e cimette di broccolo, oppure cavolini di Bruxelles, o altri ortaggi a scelta. Potrete completare la cottura degli spiedini in forno o alla griglia. Qui tante ricette con il seitan.

Leggi anche: 10 ricette con il seitan

spiedini di seitan

fonte foto: saveur.com

2) Medaglioni di tofu al forno

Con il tofu potrete preparare dei buonissimi medaglioni al forno da arricchire con ortaggi di stagione, ad esempio con delle foglie tritate di cavolo bianco. Insaporite con le spezie e formate bene il composto con pangrattato e farina di ceci. Qui la ricetta.

Leggi anche: Medaglioni di tofu al forno

medaglioni tofu

3) Lenticchie all’indiana

Potete preparare le lenticchie all’indiana da servire come contorno, ad esempio ad un secondo a base di seitan, per creare un piatto ricco di proteine. Arricchite le vostre lenticchie all’indiana con erbe e spezie: curcuma, zenzero, curry, coriandolo. Qui la ricetta.

Leggi anche: Dahl: la ricetta delle lenticchie all’indiana

dahl di lenticchie

4) Burger di ceci e patate

Preparare i burger di ceci è semplicissimo. Per circa 6-8 burger vegetali amalgamate 300 gr di ceci lessati e schiacciati per ridurli in purea con una patata lessata e schiacciata. Amalgamate il tutto a mano o con il robot da cucina. Unite erbe e spezie, come origano, zenzero e rosmarino, sale e pepe. Aggiungete farina di ceci o pane grattugiato fino a raggiungere un impasto ben lavorabile con cui formare burger o polpettine da cuocere in forno o in padella fino a doratura.

Leggi anche: 5 ricette di burger vegetali

burger vegetali

5) Crostini di polenta ai funghi

Preparare i crostini di polenta in versione vegan è semplicissimo. Basta cuocere la polenta in acqua e sale come nella ricetta tradizionela. Lasciarla raffreddare in una teglia, formare i crostini e poi ripassarli al forno o in padella. Nel frattempo preparate un condimento a base di funghi. Qui la ricetta completa.

crostini polentaq

fonte foto: cinqueanatre.blogspot.it

DOLCI

1) Panettone vegan

Potete preparare in casa il vostro panettone vegan con la pasta madre, scegliendo di arricchirlo con l’uvetta, i canditi o le gocce di cioccolato, a seconda dei vostri gusti. La lievitazione è lunga, dunque organizzatevi in anticipo. Qui la ricetta

Leggi anche: Panettone vegan con pasta madre

panettone vegan

2) Pandoro vegan

Non avete trovato un pandoro vegan al supermercato o al negozio bio? Se volete, potete provare a prepararlo in casa. Se non avete uno stampo da pandoro, utilizzatene uno da panettone o scegliete una tortiera dai bordi alti. Qui la ricetta.

Leggi anche: Pandoro vegan fatto in casa: la ricetta

 

pandoro vegan

3) Torrone vegan

Il torrone vegan si prepara senza miele, con lo zucchero di canna o in alternativa con il malto di mais o di riso. Vi serviranno anche nocciole sgusciate, mandorle sgusciate e olio extravergine d’oliva. Qui la ricetta.

Leggi anche: Torrone vegan fatto in casa

torrone vegan

4) Panforte vegan

Il panforte è un dolce a base di frutta essiccata e frutta a guscio che viene preparato tradizionalmente in occasione del Natale e di altre festività. Abbiamo scelto il panforte come ricetta di Natale da proporvi perché è semplice da preparare, oltre che davvero gustoso. Il panforte vegan è senza miele. Qui la ricetta.

Leggi anche: Panforte di Natale: la ricetta vegan per prepararlo in casa

panforte vegan

5) Biscotti allo zenzero

Farina, olio di semi di girasole, zucchero di canna integrale, cannella, zenzero tritato e latte vegetale sono gli ingredienti che vi serviranno per preparare i vostri biscotti allo zenzero, ottimi anche da regalare. Qui la ricetta completa.

Leggi anche: Biscotti allo zenzero in versione vegan

biscotti zenzero

Marta Albè

Fonte

One thought on “Natale 2014: il menu’ vegan componibile per pranzo e cenone

  1. Pingback: 10 erbe e spezie del benessere per l’inverno | AcateringVeg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...