Semi di Chia: un concentrato di nutrienti

Scopri la ricchezza di nutrienti contenuta nei miracolosi semi di Chia
Antonio Colasanti

Semi di Chia: un concentrato di nutrienti

Dal Centro America (Messico, Guatemala) giunge sino a noi la Salvia Hispanica, conosciuta con il nome di Chia.
Della famiglia delle Laminacee, come la nostra menta, il nome azteco della Chia significa “forza”. Nota da tempo presso i popoli centro-americani, è tuttora lì utilizzata sotto forma di semi o di polvere, come nutrimento e bevanda energizzante.
I semi di Chia sono un concentrato di nutrienti utili per il nostro benessere.

Ecco cosa contengono i semi di Chia:
– acidi grassi polinsaturi omega 3 e 6 in quantità 8 volte superiore rispetto al salmone;
– vitamina C in quantità 7 volte superiore rispetto agli agrumi;
– 5 volte il calcio contenuto nel latte;
– 3 volte il ferro contenuto negli spinaci;
– 15 volte il magnesio contenuto nei broccoli;
– il doppio del potassio rispetto alla banana;
– 4 volte gli antiossidanti contenuti nei mirtilli;
– tutti e 18 gli ammioacidi essenziali;
– è ad altro contenuto di lisina, metionina, cisteina.

I semi di Chia sono consigliati…
– a chi soffre di pressione alta: sono in grado di contribuire alla regolazione della pressione sanguigna;
– a chi desidera perdere peso: forniscono nutrienti essenziali ma poche calorie;
– a chi ha la necessita di tenere sotto controllo i livelli del colesterolo nel sangue;
– agli intolleranti al glutine o celiaci;
– a diabetici, perché hanno un basso indice glicemico e non contengono zuccheri semplici, né colesterolo;
– a tutti, in particolare a chi segue una dieta vegetariana e vegana: si sfrutta in particolare l’apporto di calcio.

I semi di Chia non contengono glutine quindi possono essere usati anche dai celiaci. Una ricerca americana ha dimostrato che assumendone 40 grammi al giorno si riducono sensibilmente i valori pressori. I semi di chia agiscono anche nei confronti degli zuccheri, riducendone il contenuto nel sangue e per questo favoriscono il dimagrimento.
A livello sportivo, il contenuto in vitamine, minerali e aminoacidi lo rendono una panacea alimentare.
Il loro contenuto calorico è di circa 70 calorie per 15 grammi.
I semi sono molto piccoli, croccanti e dal sapore neutro, si possono aggiungere al muesli a colazione, oppure alle minestre, alla pasta, al riso, alle insalate, alle verdure, nei succhi e nei frullati.

Per la pulizia dell’intestino
I semi di Chia possiedono la capacità di assorbire un quantitativo di acqua 9 volte superiore al loro peso: tale caratteristica li rende adatti a pulire l’intestino e anche per controllare la fame. Il seme, infatti, assorbendo l’acqua, crea un gel che raccoglie le tossine e le scorie dal nostro intestino e le incorpora nelle feci, portando benefici a chi ha problemi di stitichezza e di colon irritabile.
Mettete un cucchiaio di semi di chia in un bicchiere d’acqua e lasciateli riposare per un ora. Ne nasce un gel che va consumato in giornata.

Fonte

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...