Golden Milk: 10 motivi per assumere il latte d’oro alla curcuma

golden milk latte curcuma

Lo possiamo chiamare Golden Milk, oppure latte d’oro. Si tratta di una bevanda a base di curcuma dai numerosi benefici, che viene consigliata soprattutto a chi soffre di problemi alle articolazioni e a chi cerca un antinfiammatorio naturale.

I benefici del Golden Milk sono dovuti soprattutto alla presenza della curcuma. Questa spezia orientale ormai molto nota anche nel nostro Paese contiene una sostanza benefica chiamata curcumina, sempre più oggetto di studi scientifici negli ultimi anni.

La curcuma di per sé presenta numerose proprietà benefiche. Viene consigliata come rimedio naturale per la digestione difficile, in caso di disturbi epatici, per i disturbi mestruali, per i gonfiori addominali, ma anche per dolori comuni, come il mal di testa o il mal di denti, e per stimolare la secrezione della bile.

Soprattutto in caso di dolori articolari o muscolari e di stati infiammatori, il suggerimento è di assumere il latte d’oro una volta al giorno per 40 giorni.

Leggi anche: Curcuma: proprietà, e benefici

Ecco 10 buoni motivi per assumere il latte d’oro o Golden Milk.

1) Lenire dolori articolari e muscolari

L’assunzione del latte d’oro alla curcuma viene consigliata soprattutto per alleviare i dolori articolari o muscolari e in generale i disturbi che interessano le articolazioni. Si tratta della maggiore proprietà benefica del Golden Milk. E’ un rimedio naturale ottimo per lubrificare le giunture e la colonna vertebrale, utile a tutti, non solo agli sportivi e a chi pratica Yoga.

Leggi anche: Problemi alle articolazioni? Ecco a voi la ricetta del Golden Milk

2) Come antinfiammatorio naturale

Il latte d’oro è un antinfiammatori naturale che aiuta a prevenire problemi come artrite e ulcere gastriche. La medicina Ayurvedica considera il Golden Milk come una vera e propria aspirina naturale che può aiutare in caso di mal di testa, gonfiore e dolori vari.

3) Calmare tosse e raffreddore

Una tazza di Golden Milk al giorno per calmare la tosse e alleviare i sintomi del raffreddore. Tentar non nuoce visti i numerosi benefici di questo rimedio naturale. E’ considerato benefico in caso di tosse e raffreddore per via delle sue proprietà antibatteriche e antivirali.

4) Alleviare i disturbi respiratori

Il latte d’oro viene consigliato come rimedio naturale in caso di problemi respiratori legati ad infezioni batteriche o virali. Aiuta ad alleviare i sintomi delle malattie respiratorie, con particolare riferimento alla sinusite. Viene considerato utile anche per asma e bronchite.

5) Depurare il fegato

Il latte d’oro, grazie alla presenza della curcuma, è un vero e proprio rimedio naturale per depurare il fegato e purificare il sangue. Aiuta a migliorare la funzionalità epatica. Supporta l’attività del fegato e contribuisce alla depurazione del sistema linfatico.

tumeric paste

fonte foto: lifeinaskillet.com

tumeric golden milk

fonte foto: medicineroom.net

6) Migliorare la digestione

Il latte d’oro, grazie alla curcuma, migliora la digestione favorendo la produzione della bile a livello del fegato. Inoltre promuove la salute intestinale e aiuta a prevenire alcuni problemi dell’apparato digerente, come ulcere, colite, diarrea e indigestione.

7) Contrastare i crampi mestruali

Chi soffre di crampi mestruali può trovare beneficio nell’assunzione del latte d’oro alla curcuma. Questa bevanda funziona infatti come antispasmodico naturale in grado di ridurre i fastidi e i dolori dovuti ai crampi.

8) Regolare il metabolismo

Tra i numerosi benefici della curcuma troviamo la capacità di regolare il metabolismo e di favorire il mantenimento di un peso corporeo corretto. Per questo motivo l’assunzione del latte d’oro potrebbe essere utile a chi desidera prevenire soprappeso e obesità.

9) Abbassare il colesterolo

La ricerca scientifica ha evidenziato che utilizzare la curcuma anche come semplice condimento per gli alimenti aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Mantenere nella norma i livelli di colesterolo LDL aiuta a prevenire molti disturbi cardiovascolari. Il latte d’oro preparato con acqua e/o latte vegetale in sostituzione del latte vaccino non contiene colesterolo.

10) Stimolare le difese immunitarie

La curcuma, di cui il latte d’oro è ricco, contiene sostanze benefiche che aiutano a stimolare le difese immunitarie del nostro organismo. Ha proprietà antibatteriche, antivirali e antifungine. Un sistema immunitario forte riduce le possibilità di ammalarsi di tosse, raffreddore e influenza. Un rimedio rapido in caso di tosse e raffreddore consiste nel mescolare un cucchiaino di curcuma in una tazza di latte vegetale tiepido, da bere una volta al giorno.

Come preparare il Golden Milk

Ecco il nostro video con tutte le istruzioni per preparare il Golden Milk.

Marta Albè

Fonte

Problemi alle articolazioni? Ecco a voi la ricetta del Golden Milk

Inviato da Francesca Biagioli 

golden milk

Tutti coloro che praticano Yoga Kundalini conoscono la ricetta del Golden Milk o Latte d’oro consigliata da Yogi Bhajan (maestro di questa disciplina) ai suoi allievi per migliorare l’elasticità e poter rimanere così più agevolmente nelle posizioni richieste. Questa bevanda, in realtà, è particolarmente indicata non solo per chi pratica ma anche per tutti coloro che hanno problemi alle articolazioni o alle giunture ed è ottima per la colonna vertebrale dato che lubrifica, aiuta a rompere i depositi di calcio, riduce eventuali infiammazioni e contribuisce a rimuovere le tossine.

Si tratta di una bevanda dal colore acceso e dal sapore delizioso, realizzata con pochi ma salutari ingredienti. Vediamo quali:

1)    ¼ di tazza di curcuma

2)    ½ tazza d’acqua

3)    1 tazza di latte (anche vegetale)

4)    1 cucchiaino di olio di mandorle

5)    Miele

La preparazione è molto semplice:

Bollite l’acqua insieme alla curcuma mescolando lentamente fino a che il composto non si asciuga e diviene un pochino più denso. Una volta pronta, la miscela può essere conservata in frigorifero e utilizzata per 40 giorni (tanto è il lasso di tempo consigliato da Yogi Bhajan per questo trattamento). Per ogni tazza di Latte d’oro che si vuole preparare è necessario mescolare ¼ di cucchiaino del composto realizzato con la curcuma in una tazza di latte aggiungendo poi un cucchiaino di olio di mandorle dolci (mi raccomando quello per uso alimentare!). Si riscalda a piacimento e infine si aggiunge il miele, in quantità variabile a seconda dei gusti. Se volete far diventare questa bevanda ancora più gustosa, frullatela! Diventerà così bella spumeggiante e potrete poi spolverarla con un po’ di cannella.

curcuma

La maggior parte dei benefici di questo nettare derivano naturalmente dalla curcuma, una spezia della famiglia dello zenzero ricca di proprietà antinfiammatorie e non solo. In base a studi recenti sembra infatti che questa spezia, utilizzata da millenni in India e in Cina, sia un utile alleato contro alcuni tumori. Nelle medicine orientali la curcuma è utilizzata anche per la sua azione disintossicante, soprattutto a livello del fegato, cicatrizzante e antiossidante.

Cosa aspettate allora ad aggiungere un pizzico di curcuma ai vostri piatti preferiti?
Francesca

Fonte

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...