La Cura Definitiva della Stitichezza

costipazione– Prof. Arnold Ehret

Traduzione di Luciano Gianazza – www.Medicinenon.it

L’Intima Sporcizia dell’Uomo

La stitichezza cronica è il peggiore e più comune crimine contro la vita e l’umanità – un crimine perpetrato inconsciamente, di cui la piena atrocità non è ancora stata interamente realizzata. Di fatto è uno dei principali fattori causativi di tutte le malattie fisiche e mentali. So per certo, data la mia esperienza pratica con migliaia di malati cronici, che la vita dell’uomo e la sfera delle sue abilità spirituali e mentali sono ampiamente influenzate dalle condizioni in cui si trova il suo tubo digerente. “Sporco” è un termine troppo blando per definire il tipo peggiore di una condizione ripugnante.

  • L’intima sporcizia dell’Uomo

E’ un fatto che l’uomo, il prodotto dell’attuale società “civilizzata” di questo molto acclamato “moderno” ventesimo secolo, nasce già malaticcio, perché sua madre durante la gravidanza, soffre quasi invariabilmente di stitichezza. E aggiungo che di solito mangia da due a tre volte più di quanto è necessario. Questo causa al normale cosiddetto uomo sano di essere un po’ ingombrato fin dall’infanzia. E in sommo grado, è la persona stitica che è piena di una massa di sudiciume che può essere definita “indescrivibile. Il suo tubo digerente che inizia dalla gola e termina all’ano, è pieno di muco morboso e da sostanze indigerite, imputridite e trattenute, tutte in fermentazione e putrefazione. I suoi intestini non sono ma stati veramente ripuliti nell’intero corso della sua vita. Dopo ogni defecazione, l’ano deve essere pulito artificialmente, e questo mostra che le pareti interne degli intestini devono contenere quantità della stessa sporcizia. Un medico di Berlino, il cui lavoro era quello di effettuare autopsie, ha stabilito che il 60% (Questa analisi risale ai primi anni ’20 quando i cibi lavorati non erano consumati come ora, ai nostri giorni la percentuale supera il 90% -n.d.t.) di tutti i cadaveri contenevano nel tubo digerente materia estranea di vario genere, vermi e feci putrefatte e stabilì ulteriormente che quasi in tutti i casi le pareti degli intestini e del colon erano ricoperti da una crosta di feci indurite, mettendo in evidenza che questi organi erano degenerati fino ad essere totalmente inefficienti. Alcuni medici progressisti e riformatori si stanno rapidamente rendendo conto che la materia fecale trattenuta negli intestini è una delle cause principali di malattia. Le autopsie stanno costantemente rivelando incredibili condizioni di sudiciume. Un medico ha pubblicato quanto segue:

“Ho scoperto un prototipo della causa di tutte le malattie del corpo umano, il fondamento della morte e della vecchiaia prematura. Per quanto possa sorprendere, su 284 autopsie effettuate, solo 28 colon sono stati trovati liberi da feci indurite e in una condizione che possiamo definire normale e sana. Gli altri, come descritto sopra, erano più o meno incrostati da residui alimentari induriti, marci e putrefatti. Molti erano dilatati al doppio della loro misura naturale per tutta la lunghezza con un piccolo foro al centro e quasi universalmente questi casi avevano fatto menzione che avevano regolari evacuazioni giornaliere. Molti di questi colon contenevano vermi lunghi da dieci a più di quindici centimetri.”

“La mia esperienza quotidiana ha sviluppato sorprendenti scoperte riguardo ai vermi e a nidi di uova che mi venivano forniti giornalmente accompagnati da sangue e pus. E mentre guardavo il colon come serbatoio di morte, mi sono chiesto come uno possa vivere una settimana e addirittura per anni con un tale pozzo nero di morte e contagio sempre con sé. Il ri-assorbimento dei veleni mortali nel sistema circolatorio è la causa di tutte le malattie contagiose. Il recente trattamento dell’emorragia nell’area intestinale nei casi di febbre tifoide ha dimostrato che è causata da larve e vermi che si nutrono della sensibile membrana e incidono qualche vena o arteria. Infatti, la mia esperienza durante gli ultimi dieci anni ha provato, visto il rapido recupero di qualsiasi malattia dopo che il colon è stato ripulito, che nel colon stesso giace la causa di base di quasi tutte le malattie dell’uomo.”

Il fatto che questa rivoltante e indescrivibile condizione sorge dalla quasi universale ignoranza della corretta selezione dei cibi rivela perchè il “Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco” è una tale importante scoperta e sviluppo per la rigenerazione della specie umana.

Esteriormente, l’uomo di oggi si mantiene pulito e ordinato, forse più del necessario, mentre internamente è più sporco del più sporco degli animali, il cui ano e la sua bocca sono puliti, a condizione che tale animale non sia stato “addomesticato” dall’uomo “civilizzato”.

Tempo addietro il Naturismo ha dimostrato che quando una malattia è presente c’è un ingorgo costituito da materia estranea, un intasamento del sistema. Questa asserzione non è sufficientemente esplicita. I materiali ingombranti, sostanze che diventerebbero pericolose se fossero incompatibili con il corpo, e di nessuna utilità per il sistema, consistono di masse di feci accumulate, cibi indigesti, muco morboso, acqua superflua ritenuta, tutti in stato di fermentazione e decomposizione. Sinceramente, l’uomo cronicamente stitico costantemente porta nel suo intestino un autentico pozzo nero, da cui il flusso sanguigno viene continuamente inquinato e avvelenato, un fatto che solo un osservatore competente può immediatamente scorgere tramite la diagnosi facciale. La scienza medica ufficiale come pure l’inesperto profano non “sospettano” che esista una condizione di stitichezza quando l’individuo consuma da tre a cinque pasti al giorno quando ha un così chiamato ” buon andar di corpo”. L’uomo immagina che il suo corpo “accettabilmente robusto” sia un segno di salute: nello stesso tempo ha più paura di un raffreddore o dei “germi” che del diavolo. Quando quella persona “ben nutrita”, che è solitamente stitica, fa un digiuno o viene messo a regime con la “dieta senza muco”, come ho consigliato a centinaia di persone come ultima risorsa, eliminerà masse putrescenti, urina fetida carica di muco, sale, acidi urici, grasso, farmaci, albumina e pus, a seconda della sua malattia.

Il più sorprendente effetto di questi trattamenti è l’immensa quantità delle feci espulse e le fetide esalazioni sia dalla bocca che dalla pelle. Ma la più importante eliminazione avviene dal flusso sanguigno nelle urine. L’urina di chiunque mostrerà dei sedimenti di muco non appena inizia a digiunare o riduce la quantità di cibo, o orienta la sua alimentazione verso cibi naturali e che non producono muco. I medici considerano gli effetti descritti una “malattia”, in realtà è un processo di auto-pulizia del corpo.

L’auto-eliminazione attraverso il flusso sanguigno è la più meravigliosa azione di guarigione del corpo di qualsiasi malattia. Controllare questo processo tramite il cibo e la quantità del cibo è la sola vera, naturale e più perfetta arte terapeutica di guarigione e nessun “trattamento” è così di successo come il “Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco”.

Questa eliminazione, specialmente nel caso della persona malata dopo un lungo periodo di miseria, sofferenza e vano trattamento medico, è il “più grande evento” dell’uomo. Egli ora realizza ciò a cui non aveva mai pensato – e che pochi medici al mondo hanno capito me compreso, attraverso l’osservazione di migliaia di casi – e cioè che la maggior parte degli uomini civilizzati sono dei pozzi neri ambulanti, a causa della costipazione cronica.

Gli Effetti dei Lassativi

stitichezzaPenso che né i medici, né i profani realmente sappiano o comprendano come e perché il corpo esegua gli effetti lassativi di questi differenti rimedi.
La scienza medica ufficiale sa molto poco riguardo al “perché” dei farmaci. La loro applicazione è basata solo sull’esperienza che ognuno ha uno “specifico effetto”.

Tutti i lassativi contengono più o meno dei veleni che entrano in circolo in forma concentrata. L’istinto protettivo del corpo reagisce istantaneamente con una maggiore fornitura di acqua nello stomaco prelevandola dal sangue allo scopo di dissolvere e indebolire la sostanza pericolosa. Gli intestini vengono stimolati perché incrementino e velocizzino l’attività e cosi la “soluzione” viene espulsa, portando con se solo parte delle feci. Questa è la spiegazione fisiologica, e puoi osservare che è una anormale stimolazione di vitalità in generale e dei nervi intestinali in particolare. E’ un segreto di Pulcinella che tutti i lassativi alla fine falliscono, perché gli intestini costantemente sovraccarichi vengono iper-stimolati dai lassativi e in tal modo lentamente paralizzati. Continuare ad aumentare i lassativi anno dopo anno invece di cambiare dieta significa SUICIDIO – lento, ma indubbio

La Vera e più Profonda Causa di Costipazione

Colon malato

La stitichezza in sé è una malattia e una davvero “seria”, perché in casi seri sovraccarica il sistema con un pesante carico di sporcizia, alcune volte del peso di 5 chili o più. Malattie come queste sono anormali e innaturali condizioni. Persino i medici “ortodossi” sono d’accordo su questo. Uno dovrebbe esalare l’ultimo respiro lentamente e senza dolore, quando la vitalità si è esaurita, nel caso che si sia vissuto senza malattie e sofferenze. Il fatto che oggigiorno i casi di “morte naturale” diventino sempre meno frequenti è una ulteriore prova che siamo sprofondati negli abissi delle “paludi della civilizzazione”

La stitichezza – questa malattia molto comune – non è diminuita o migliorata a dispetto di migliaia di rimedi oggi sul mercato, e a dispetto della cosiddetta scienza medica, semplicemente perché la “dieta della civilizzazione” è innaturale. Gli intestini del corpo umano non sono organizzati per niente per questi cibi innaturali sia per digerirli perfettamente, sia per espellerne i residui inutilizzati.
Si sa molto poco riguardo ai cibi che danno costipazione e a quelli del tipo che non la danno. Quello che ho scritto e provato nel mio libro “Digiuno Razionale e la Dieta Rigenerante”, riguardo ai fattori fondamentali causativi di tutte le malattie, costituisce la più profonda intuizione conosciuta della natura della costipazione cronica.

Non sai che la pasta dei rilegatori di libri viene fatta con della farina fine di frumento, riso o patate? Che la colla viene fatta con carne di pesce, cartilagini e ossa? Non sai quanto sono viscose queste sostanze? Non sai che il latte scremato, il siero di latte e la panna sono i migliori ingredienti per fornire la base vischiosa per i colori per dipingere? Che il bianco dell’uovo incolla la carta e la stoffa così bene che resiste all’acqua? Ogni casalinga o cuoco sa bene quanto tenacemente l’olio e i grassi si incollano alle pentole. Almeno il 90% della “dieta della civilizzazione” contiene questi cibi vischiosi e l’uomo si ingozza ogni giorno con spaventosi miscugli di quei cibi. Perciò il tubo digerente non è solo ingorgato a causa della costipazione, ma letteralmente incollato assieme a muco vischioso e feci.

Con quanto detto sopra il “mistero” della stitichezza cronica viene svelato assieme alla spiegazione dei fattori fondamentali causativi di tutte le malattie. La malattia altro non è che sozzura all’interno del nostro corpo, questo semplicemente afferma un fatto vero e doloroso. La frutta, le foglie verdi e gli ortaggi che non contengono amidi (la patata ad esempio contiene degli amidi, sostanze appunto “inamidanti” – n.d.t.), e comunque poco o nessun credito viene dato dai medici o dal profano. Solleverò il velo e mostrerò perché non capiscono. I frutti agri e i succhi ricchi di minerali dei vegetali dissolvono i blocchi di muco vischioso. La frutta dolce causa la fermentazione del muco e forma dei gas. Questa tanto temuta fermentazione della sporcizia intestinale è un altro necessario processo di agitazione che prepara all’eliminazione. Gli amidi resi acidi e la colla perdono la loro qualità viscosa quando fermentano. Se un consumatore medio di carne o un bambino nutrito principalmente con cibi amidacei (pasta e altri farinacei) accidentalmente mangia troppo liberamente della buona frutta dolce, avviene una “rivoluzione” nel suo tubo digerente, di solito accompagnata da diarrea, e può presentarsi la febbre a causa della fermentazione.

Nei casi più severi, se il medico blocca la diarrea e lo costringe a mangiare ulteriormente, il paziente di solito muore, perchè si è impedito alla Natura di compiere il processo di pulizia. I veleni parzialmente dissolti rimangono attivi nel sistema, causando la morte.

Il paziente letteralmente soffoca nel suo pantano di sporcizia, accumulata durante la sua vita da cibi inadatti e mangiando più del dovuto. Se non muore, il suo caso ordinariamente diventa cronico , che significa questo: la Natura sta tentando continuamente di espellere muco velenoso e gas, a dispetto di tutte le ostruzioni e rimedi che si contrappongono. La costipazione aggrava meramente il processo. Invece di mangiare di meno, e solo cibi che hanno caratteristiche solventi, il paziente cronico si riempe sempre più di cibi sbagliati, ingrassa sempre di più ed è pure contento. Infatti, questo sovrappeso, considerato salute dai male informati, è costituito principalmente da feci accumulate, acqua, e vari tipi di sporcizia. In molti casi di tubercolosi, queste condizioni sono tipiche. Da cinque a sei pasti al giorno (i pasti “regolari” la merenda, gli spuntini ecc.) e l’andar di corpo una volta al giorno o meno, nessuna meraviglia che si aumenti di peso e si sembri “pieni di vigore”, ma senza mai guarire.

Nutrirsi e Guarirsi dai Lassativi

stitichezzaNessun medico progressista negherà la relazione tra qualsiasi malattia e la costipazione. Ma oggi le persone sono lontane dalla Natura e dalla verità, e vengono mantenute sempre più nell’oscurità – quando si ammalano fanno esattamente l’opposto di quello che dovrebbero fare. La minima indisposizione, un piccolo mal di testa o un raffreddore, che sono il risultato di un’insufficiente defecazione, viene trattato con un maggiore e cosiddetto “mangiar meglio” a dispetto dell’appetito diminuito. Questa è la ragione principale per cui l’influenza può diventare una malattia fatale. Precedentemente l’influenza, un processo di pulizia del corpo, era facile da curare. Non sapendo nulla della “medicina scientifica”, germi, microbi, virus ecc. il paziente istintivamente seguiva la sua mancanza di appetito, prendeva un blando lassativo e guariva rapidamente, di solito si sentiva meglio dopo. Oggi gli viene falsamente insegnato che un virus è responsabile, e non le sue abitudini antigieniche. Mangia troppo, contro le leggi della Natura, invece di digiunare, il modo con cui gli animali indisposti si curano. Ma la quantità di impurità interne e auto-tossine nell’uomo superano di gran lunga quelle di qualsiasi animale malato. Un lungo digiuno quindi ucciderebbe la maggior parte delle persone ammalate. Comunque non morirebbero di fame, ma soffocherebbero nella propria palude di veleni. Come autorità nel digiuno, conosco bene la ragione per cui un digiuno è così temuto dalla maggior parte della gente, e so anche che viene applicato scorrettamente dai profani. E’ un crimine consigliare a un paziente costipato di digiunare fino a quando la sua lingua ritorna pulita, prima di rimuovere i “depositi di veleno” dai suoi intestini. L’uomo, per quanto riguarda la salute, è più degenerato di qualsiasi animale. Ha perso la ragione, per così dire, riguardo a questioni che pensa che gli animali non abbiano a che fare. La sua intelligenza lo pone molto al di sopra dell’animale e lo rende capace di assistere la Natura per vincere difficoltà che potrebbero diventare pericolose. Questo è il senso filosofico dell’Arte della Naturopatia.

Perciò, se si vuole curare la costipazione cronica perfettamente e senza danno, occorre cambiare abitudini alimentari, e invece di usare alimenti che producono malattia e costipazione, mangiare cibi realmente nutrienti che sciolgono e dissolvono e curano. Ma la gente è ignorante riguardo a questa verità come pure riguardo al digiuno e tenta di fare cose senza precedente esperienza o conoscenza, e di solito il risultato è il fallimento. Quella che chiamo “Dieta Senza Muco” consiste di frutta fresca e matura e di ortaggi che non contengono amidi, perché sono cibo ideale e il fondamentale rimedio per tutte le malattie. Naturalmente l’applicazione deve essere intelligentemente consigliata da un terapista diplomato dalla mia scuola del Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco (non esiste più…..n.t.d.) o applicando la personale conoscenza acquisita dallo studio del mio libro ” Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco”.

Si tratta di un trattamento del tipo ” trova la tua via per guarire mangiando” e di conseguenza il metodo di cura più razionale, perché l’alimentazione scorretta è il fattore causativo di tutte le malattie.

Questi cibi, nutrienti, senza muco, e “lassativi”, ossia cibi che sciolgono, formano nuovo sangue, il miglior sangue che non abbia mai scorso nelle tue vene, e subito inizia la cosiddetta cura costituzionale del corpo. La circolazione del nuovo sangue, permeando ogni parte dell’organismo, dissolve ed elimina il muco morboso, che sta intasando l’intero organismo. In particolare ammorbidisce le impurità fermamente insediate negli intestini e rinnova l’intero sistema. Per questa ragione, e questo è un fatto veramente illuminante, la costipazione non solo può essere curata, ma la “Dieta Senza Muco” cura quando tutti gli altri trattamenti hanno fallito.

Nei casi più severi di costipazione cronica è consigliabile all’inizio, usare come un aiuto, un blando lassativo, per rimuovere le ostruzioni solide di feci negli intestini, in altre parole per espellere la peggiore sporcizia da una sistema di tubature intasate. Dei clisteri di semplice acqua tiepida sono anch’essi un buon aiuto all’inizio.

Fra i numerosi lassativi sul mercato, quelli di origine vegetale sono i meno dannosi. Dopo anni di esperienza, ho preparato un “miscuglio speciale” di questo genere. Ha il vantaggio di rimuovere le vecchie feci solide, ostruzioni e muco dagli intestini senza provocare l’usuale diarrea e costipazione come effetto postumo. E’ da usare solo all’inizio, come coadiuvante e non deve essere usato continuamente. Una volta che gli intestini sono ripuliti dalla massa delle feci ritenute e da altre ostruzioni e la dieta senza muco, o una dieta con solo una percentuale minima dei cibi che producono muco, viene intrapresa, realizzerai la veridicità dei fatti esposti in precedenza. Ti renderai conto con i tuoi occhi e con il tuo naso che non ho esagerato. E ti renderai pure conto che l’ ostruzione non era localizzata solo negli intestini, ma che tutti i passaggi del tuo intero sistema erano ostruiti e costipati, dalla testa alle dita dei piedi.

Allora sperimenterai il precedente incredibile fatto, che qualsiasi tipo di malattia, anche quelle considerate incurabili dai medici, con il mio trattamento incominceranno presto a migliorare per poi finalmente guarire, se c’è una possibilità di cura, semplicemente perché la sorgente di avvelenamento del sistema, la costipazione cronica, è stata eliminata. Allora il sangue nuovo, derivato dal cibo naturale, circola non più carico di veleni attraverso l’intero sistema e dissolve ed elimina ogni sintomo localizzato, anche nei casi più profondamente radicati. E rimuoverà le impurità da tutto il sistema che era principalmente rifornito dai depositi di veleni e dal muco morbido negli intestini, condizione che è chiamata Costipazione Cronica.

Conclusione

“La vita è una tragedia dell’alimentazione” è una dichiarazione che ho fatto molti anni addietro. Chiunque sa che ci scaviamo la fossa da soli, ma la più triste fra tutte le superstizioni dei giorni attuali di cui è affetto il 99% delle persone, dal più altamente erudito al più ignorante, dal sano al malato, dal ricco al povero, è che quando si è deboli o ammalati occorre nutrirsi con cibi più “nutrienti”. I cibi concentrati, altamente proteici e ricchi di amidi sono quelli che causano maggiore costipazione, come spiegato in questo libretto, che si accumulano sotto forma di prodotti di rifiuto nel tubo digerente. Il cosiddetto “andar bene di corpo” una volta al giorno in realtà è costipazione (se sussistono le condizioni esposte nell’articolo n.d.t.) e puoi osservare che essa è la principale sorgente di qualsiasi malattia e che la persona media che soffre di costipazione può essere perfettamente guarita solo da una dieta, libera da proprietà VISCHIOSE, COLLOSE, APPICCICOSE, e questa dieta è la DIETA SENZA MUCO.

Puoi migliorare la tua eliminazione temporaneamente con dei rimedi lassativi, esercizi fisici speciali, vibrazioni, massaggi e altri metodi di vario genere, ma non è possibile ripulire il canale alimentare dalle vecchie ostruzioni e rigenerare e ripulire l’intero sistema se si continua a nutrirsi di cibi che creano muco e tossine che hanno causato e continuano a causare costipazione e altre malattie del corpo umano.

Questo è un articolo di 10 pagine che con altri articoli interessanti è stato pubblicato in questo libro:
http://www.arnoldehret.it/la-tua-via-verso-la-rigenerazione

NOTA:

Le parole “Stitichezza” e “Costipazione” sono quasi sinonimi. Di solito con la prima si intende meramente la difficoltà di andare di corpo. La seconda invece è da intendersi nel suo significato più ampio e cioè come una ostruzione di tutti i sistemi di condutture del corpo, ossia oltre agli intestini si intende l’ostruzione dei sistemi arterioso, venoso, linfatico, ecc., ovunque avvenga un passaggio dei fluidi vari del corpo.

ARNOLD EHRET

Il Professor Arnold Ehret, Originatore e Maestro del Sistema della Guarigione tramite la Dieta senza Muco, nacque il 29 Luglio 1866 e mori prematuramente il 9 Ottobre 1922. Mentre si trovava negli Stati Uniti, dopo aver dato una conferenza nella sala di un hotel, fu trovato in un parcheggio con la base del cranio fracassata. La polizia concluse che si trattò di una disgrazia dovuta al fatto che probabilmente Ehret scivolò su una macchia d’olio picchiando violentemente la testa sul pavimento causandosi la frattura del cranio.

by

Fonte

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...