Gnocchi di semolino alla curcuma

gnocchi semolino curcuma

Volete preparare un piatto ricco e gustoso per il pranzo o per la cena? Questa ricetta per preparare in casa gli gnocchi di semolino aromatizzati alla curcuma è davvero molto semplice. Potrete aggiungere erbe e spezie a piacere, a seconda dei vostri gusti e di quelli dei vostri ospiti.

Ecco come preparare in casa gli gnocchi di semolino alla curcuma con la nostra ricetta.

Ingredienti

250 gr di semola di grano duro per gnocchi
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 litro di brodo di verdure (o di acqua da salare come per la pasta)
1 pizzico di curry
1 pizzico di sale e di pepe
1 cucchiaio di pane grattugiato
½ cucchiaino di curcuma in polvere
½ cucchiaino di origano e di erba cipollina

Preparazione

Gli ingredienti indicati servono per preparare una teglia di gnocchi. Il numero di gnocchi che otterrete varia a seconda delle dimensioni con cui li sagomerete. Potete utilizzare ad esempio un coppapasta piccolo oppure una tazzina da caffè di cui inumidire i bordi con acqua fredda o ungere con olio extravergine, a seconda di ciò che avete a disposizione.

Per preparare gli gnocchi potete usare una pirofila per lasagne, senza dimenticare di ungere il fondo con un filo d’olio. La semola di grano duro per la preparazione degli gnocchi si trova normalmente al supermercato.

Per la cottura della semola nelle dosi indicate di 250 grammi vi servirà un litro di brodo di verdure. In alternativa potrete utilizzare dell’acqua (da salare come per la pasta) oppure del latte vegetale non zuccherato (ad esempio latte di riso o di avena, in questo caso il consiglio è di diluirlo e di usare mezzo litro di latte vegetale e mezzo litro d’acqua per arrivare al litro totale necessario).

In una pentola portate ad ebollizione il bordo di verdure (o in alternativa acqua o latte vegetale) e unite la curcuma, il curry e le erbe aromatiche. Versate a poco a poco la semola nella stessa pentola mescolando con una frusta e fate attenzione a non formare grumi.

LEGGI anche: Come utilizzare la curcuma: 2 trucchetti per godere appieno delle sue proprietà e 6 ricette

Quando avrete versato tutta la semola, continuate a mescolare con un cucchiaio di legno, abbassate la fiamma e prolungate la cottura della semola per circa 10 minuti (controllate anche i tempi di cottura indicati sulle confezioni della semola per gnocchi che avete acquistato).

Quando il composto sarà omogeneo ma non troppo denso, versatelo su una teglia da forno grande (il suggerimento è di usare la classica teglia da pizza rettangolare). Mantenete uno spessore di circa mezzo centimetro. Rendete la superficie del composto regolare con l’aiuto di un cucchiaio o di una spatolina.

Lasciate raffreddare per qualche minuto e iniziate a formare i vostri gnocchi. Mano a mano distribuiteli in una teglia per lasagne che avrete unto sul fondo e sui bordi con un cucchiaio di olio extravergine. Prima di infornare, cospargete gli gnocchi con un cucchiaio di olio extravergine, un cucchiaio di pangrattato, origano e erba cipollina (e/o altre erbe e spezie a piacere). Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa. La superficie deve risultare dorata e leggermente croccante. Se occorre, ultimate la cottura per un paio di minuti con il grill del forno.

gnocchi semolino ricetta

Qui una ricetta per preparare gli gnocchi di semolino in versione senza glutine.

Buon appetito!

Marta Albè
(Testi e Foto)

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...